❝ Cercare 70 scuse suo fratello?❞ – la retta via

❝ Cercare 70 scuse suo fratello?❞ – la retta via
Ce una buona innovazione nellIslam
[ad_1]

❝ Cercare 70 scuse suo fratello?❞ –  la retta via

Sono Sheikh Ibn Bâz {RaḥimaḥuAllāh (che Dio abbia pietà di lui)} Ha interrogato la sua famiglia:

Quanto è vero questo hadith: (Cerca settanta scuse per tuo fratello)?

(Traduzione):

Qual è la validità di questa ricerca? : “Riso per tuo fratello 70 scuse”?

Risposta dello Sceicco:

….non lo conosco affatto

(Traduzione):

L’amore di Dio {‘Ażzá wa Jáļl° (ﷻ)}. Nessuno dei contenuti originali.
(Riferimento:Madjmù’ fatâwâ Ibn Bâz, v.26, p.365)

Quest per la persona intera “ignoranti” legano al nostro Messaggero {‘Sall Allāhu ʿalay-ḥi wa-sallam’ (la pace sia su di lui)} non è un ‘ḥadīth autentico, né un ‘ḥadīth debole e né un ‘ḥadīth “mawdhù” ” (con un parente bugiardo!)! Non ha alcuna origine con gli ‘aḥādīth

Si tratta invece di una parola che l’imam di Bayhaquî {RaḥimaḥuAllāh (che Dio abbia pietà di lui)} ha un rapporto sul testo “Chu’ab el imân” da parte di un tâbi’î “Ja’far Ibn Muhammad el Hâchimî” {RaḥimaḥuAllāh (che Dio abbia pietà di lui)}! Ma, malgrado questo, c’ è an’ interruzione nel suo isâd (catena di trasmissione) di questo “athar (tradizione)”

Invita, c’ è a ‘ḥadīth autentico nel el quale unomo andò avedere il Messaggero (la pace sia con lui) e viene:

O Messaggero di Dio, quanto dobbiamo perdonare al servo? Tacque, poi gli ripeté le parole, e rimase in silenzio, e quando fu per la terza volta, disse: Perdonagli settanta volte ogni giorno

(Traduzione):

Ô Messaggio di Dio! Di quanta energia hai bisogno a casa?
Sì (Dio lo benedica e gli conceda la pace) così!
Poi (l’uomo) ripeté (la questione)!
Lui (pace e benedizioni di Dio siano su di lui) continua a prendersi cura di tutto nel mondo, il che significa:
Perdonatelo ogni giorno 70 volt…
(Riferimento: Ṣaḥīḥ Sunnan Abî Dā’ūd – v.3, p.970 – n° dell”ḥadīth 5163.
E anche in Ṣaḥīḥ Sunnan at-Tirmidhî – n° dell’ ‘ḥadīth 2031)..

Una parola simile ad athar (non in ‘ḥadīth)

L’Imām Ja’far Ibn Muhammad, che Dio abbia pietà di lui {Tabi’iy – prima generazione dopo i Compagni (che Dio si compiaccia di loro) del Profeta (la pace sia con lui)} disse:

« Se arrivi da tuo fratello e chiedi lo strato successivo, tutti i tuoi sforzi saranno compiuti da tuo fratello per 70 minuti! Sia gli trovi una scusa (motivo); Sia ditti: “Può essere una scusa che non conosco.” ».
– Al-Bayhaquî {RaḥimaḥuAllāh (che Dio abbia pietà di lui)} in “Shu’ab al-Iman”

Secondo Abu Hurayra (che Dio sia soddisfatto di lui) e il Profeta (la pace sia su di lui) questo:
“Ecco perché ti ho detto che non lo sapevo, ma quella era tutta la novità.”
(Reportato da Muslim)

In versione ultra:
“We menzogna nei mei mei confronti non è come una menzogna riguardo a qualcun altro, chi mente su di me, volontariamente, che si prepara il suo posto all’ inferno”
(Rapporto ai musulmani e altri)

Sua Eminenza Sheikh `Abd-Al-`Azîz ibn Bâz {RaḥimaḥuAllāh (che Dio abbia pietà di lui)}

Fonte: http://assalafiyat.forumactif.org/t1018-rechercher-70-excus…

Traduzione e ricerca di Sara Hima
(E Allāh, Subḥānahu wa ta’āla (Gloria a Lui, Gloria a Lui) perdoni ogni mio eventuale errore.)

[ad_2] https%3A%2F%2Fbaytalislam.wordpress.com%2F2017%2F10%2F26%2F%25F0%259F%2593%258C-%25E2%259D%259D-cercare-70-scuse-al-suo-fratello%25E2%259D%259E%2F

Visited 1 times, 1 visit(s) today

Mohamed Barakat

>